Me

Cosa è successo oggi nel mondo

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale

Immagine di copertina

Cosa è successo oggi nel mondo:

 

– Ebola: è morto a Dallas il paziente americano contagiato dal virus. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità a oggi i morti di Ebola sarebbero 3.879.

– Usa: i matrimoni omosessuali diventano legali anche in Idaho e Nevada.

– Isis: raid statunitensi a Kobane, muoiono 40 miliziani del Califfato.

Corea del Nord: per la prima volta all’Onu un rappresentante del Paese ammette l’esistenza di campi per “correggere gli errori dei cittadini” attraverso il lavoro. Questi campi, secondo un parlamentare sudcoreano, coprirebbero un’area grande il doppio quella della capitale sudcoreana Seoul.

– Regno Unito: arrestate quattro persone nell’ambito di un’operazione antiterrorismo, uno dei quali sembra essere un ex jihadista da poco tornato dalla Siria.

– Wikileaks: l’organizzazione ha detto in un tweet che prima che i media si accorgessero dell’Isis loro avevano già pubblicato oltre 3mila documenti sul gruppo.

– Renzi: in attesa del voto al Senato, il Jobs Act viene definito un passo importante da Angela Merkel e da Barroso.

– Iraq: si schianta un elicottero iracheno. Morto tutto l’equipaggio.

– Turchia: salgono a 18 i morti negli scontri tra curdi e polizia. Il governo emana il coprifuoco.

– Ucraina: secondo l’Onu sarebbero 331 i morti del da quando è stata stipulata tra tregua.

– Kenya: l’ex Presidente Kenyatta oggi a L’Aia in aula alla Corte Penale Internazionale con l’accusa di crimini contro l’umanità.

– Papa Francesco: ha dichiarato che le divisioni tra cristiani “feriscono Cristo”.

– Usa: nuova tensione a Ferguson, dopo che alcuni tifosi di baseball hanno intonato cori inneggianti al poliziotto che ha ucciso il giovane di colore Michael Brown.

– Mali: ucciso un casco blu dell’Onu a Kidal.

– Libia: ucciso a Bengasi Salim Nbus, uno dei leader di Ansar, riportano i media locali.

– Yemen: dieci poliziotti sono morti in diversi attentati compiuti da Al-Qaeda.

– Hollande: ha proposto di creare una zona cuscinetto tra Turchia e Siria.

Campagna regione lazio

– Principato di Monaco: la Principessa Charlène è in attesa di due gemelli dal Principe Alberto.

– Facebook: lancerà un’app che consentirà di mantenere l’anonimato agli utenti.

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale (@thepostint).

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E