Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

La pittura barocca in mostra a Roma

La capitale del barocco rende omaggio ai classici della pittura del Seicento del collezionista Sir Denis Mahon

Immagine di copertina

Dal 30 settembre sono in mostra a Roma, a Palazzo Barberini, 45 capolavori del barocco che rimarranno esposti fino all’11 febbraio.

La mostra, oltre a svolgersi nella capitale mondiale del barocco, è ospitata in un ambiente, quello di palazzo Barberini, strettamente legato al tema protagonista dell’esposizione: il palazzo è infatti stato costruito tra il 1625 e il 1633 su progetti di Francesco Borromini, Gian Lorenzo Bernini e affrescato da Pietro da Cortona, per la famiglia di Papa Urbano VIII, considerato uno dei padri nobili del barocco.

La mostra era stata fortemente voluta da Sir Denis Mahon, collezionista e storico dell’arte inglese morto nel 2011. Molte opere della sua collezione sono presenti nell’esposizione, al fianco di altre provenienti dall’Hermitage di San Pietroburgo e dei prestiti “museo su museo” della stessa Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Barberini.

I capolavori esposti sono opere di Guercino, Carracci, Reni, Poussin e Caravaggio, e i visitatori potranno ammirarli su richiesta attraverso i Google Glasses, gli occhiali che permettono di inserire ulteriori contenuti multimediali nel campo visivo e uditivo.