Me

La pittura barocca in mostra a Roma

La capitale del barocco rende omaggio ai classici della pittura del Seicento del collezionista Sir Denis Mahon

Immagine di copertina

Dal 30 settembre sono in mostra a Roma, a Palazzo Barberini, 45 capolavori del barocco che rimarranno esposti fino all’11 febbraio.

La mostra, oltre a svolgersi nella capitale mondiale del barocco, è ospitata in un ambiente, quello di palazzo Barberini, strettamente legato al tema protagonista dell’esposizione: il palazzo è infatti stato costruito tra il 1625 e il 1633 su progetti di Francesco Borromini, Gian Lorenzo Bernini e affrescato da Pietro da Cortona, per la famiglia di Papa Urbano VIII, considerato uno dei padri nobili del barocco.

La mostra era stata fortemente voluta da Sir Denis Mahon, collezionista e storico dell’arte inglese morto nel 2011. Molte opere della sua collezione sono presenti nell’esposizione, al fianco di altre provenienti dall’Hermitage di San Pietroburgo e dei prestiti “museo su museo” della stessa Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Barberini.

I capolavori esposti sono opere di Guercino, Carracci, Reni, Poussin e Caravaggio, e i visitatori potranno ammirarli su richiesta attraverso i Google Glasses, gli occhiali che permettono di inserire ulteriori contenuti multimediali nel campo visivo e uditivo.