Me

I dandy del Marocco

L'artista di origine marocchina Hassan Hajjaj cerca l'essenza del Nord Africa mescolando la sua tradizione alla moda occidentale

Immagine di copertina

Hassan Hajjaj è un artista nato a Larache, in Marocco, nel 1961, ma vive a Londra da quando è molto giovane.

Nel Regno Unito è entrato in contatto con le numerose sottoculture presenti, dal reggae al punk, passando per l’hip-hop. Tutte le tendenze con cui si è confrontato hanno influenzato la sua arte poliedrica, che spazia dalla pittura alle installazioni, alla moda, alla performing art e la fotografia.

Il New York Times ha scritto che nello stile di Hajjaj sono riscontrabili le influenze di Koons e Matisse. Il sito ArtNet l’ha definito il nuovo David LaChapelle.

Attraverso la sua arte, Hajjaj si propone di catturare l’essenza del suo paese e della sua cultura, coniugandola alla moda e alle tendenze londinesi (qui una sua intervista su Youtube).

Il suo progetto fotografico My Rock Stars: Volume 2 mostra alcuni suoi amici in pose e atteggiamenti da rock star, vestiti con gli abiti tradizionali del Marocco.

Qui alcune immagini