Me
La prima conduttrice transessuale
Condividi su:

La prima conduttrice transessuale

Padmini Prakash è diventata la prima transessuale a condurre un notiziario televisivo in India

26 Set. 2014

Padmini Prakash è indiana e ha 31 anni. Da poco più di un mese è diventata la prima transessuale a condurre un notiziario televisivo in India.

Prakash, che è stata costretta ad abbandonare gli studi universitari dopo essere stata abbandonata dalla sua famiglia all’età di 18 anni, ha letto le notizie per la prima volta lo scorso 15 agosto durante il telegiornale dell’emittente Lotus Tv, che ha sede nella città di Combatore, nel sud del Paese.

“Visto che si tratta di un lavoro con grandi responsabilità, la mia scelta è una maniera per motivare ulteriormente le persone intorno a me. Vedendo la mia crescita dal punto di vista professionale, voglio che la gente cominci a rispettare non solo me, ma anche la mia comunità” ha detto Prakash a Priyanka Gupta, una reporter di Al Jazeera.

Prakash è stata promossa a conduttrice del notiziario lo scorso 15 agosto, quattro mesi dopo il riconoscimento ufficiale da parte della Corte suprema dell’esistenza degli hijras, ovvero, i transessuali.

La comunità transessuale in India è storicamente vittima di forti discriminazioni, e anche per questo VK Selvakumar, direttore dell’emittente Lotus TV, ha voluto mandare un chiaro messaggio ai suoi ascoltatori con la promozione di Prakash come conduttrice.

“Volevo che i Tamil cambiassero la propria mentalità, e che cominciassero a dare un’opportunità ai transessuali”.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus