Me

Dove ha bombardato l’America

Dagli attacchi dell'11 settembre a oggi, gli Stati Uniti hanno attaccato sette nazioni nel mondo. Quali?

Immagine di copertina

Da oggi, 23 settembre, gli Stati Uniti hanno cominciato a bombardare anche la Siria.

La conferma è arrivata dal Pentagono. È la prima volta che accade da quando è iniziata la guerra civile nel Paese tra il presidente Assad e i ribelli.

Le prime bombe sono cadute sulla città siriana di Raqqa, roccaforte dei jihadisti dello Stato Islamico, e lungo il confine con l’Iraq.

Insieme agli Usa hanno preso parte alle operazioni bellice anche alcuni Paesi arabi, quali Bahrein, Giordania, Arabia Saudita, Qatar e Emirati Arabi Uniti.

Una mappa di Quartz, qui di seguito, mostra quali sono i Paesi che gli Stati Uniti hanno bombardato dall’era post-11 settembre fino a oggi. Ce ne sono almeno sette, di cui l’ultimo è proprio la Siria.

Il conteggio include non solo gli attacchi sferrati con il tradizionale utlizzo di truppe aeree e di terra, ma anche quelli effettuati con i droni.

Provate a indovinare quali sono le altre 6 nazioni bombardate dagli Usa, oltre alla Siria, con un commento qui sotto. Le risposte sono evidenziate in fondo alla mappa, scritte in bianco su sfondo bianco. Evidenziando col mouse in fondo all’immagine si ottengono le risposte.

RISPOSTE:

1) Iraq

2) Afghanistan

3) Somalia

4) Yemen

5) Pakistan

6) Libia

7) Siria