Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Marijuana di stato

L'Esercito italiano produrrà cannabis destinata all'uso terapeutico

Immagine di copertina

Lo Stato italiano ha dato il via libera alla produzione di marijuana a scopo terapeutico, e per farlo si servirà dell’Esercito.

In particolare, a produrre i farmaci derivati dalla cannabis sarà lo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze.

Lo stabilimento, che in origine serviva a produrre medicinali destinati al mondo militare, estenderà le proprie attività anche al settore civile.

È stato raggiunto un accordo tra i ministri della Difesa e della Salute, Roberta Pinotti e Beatrice Lorenzin. L’annuncio ufficiale è atteso entro la fine di settembre. È possibile che i farmaci cannabinoidi saranno già disponibili nelle farmacie italiane entro il 2015. 

L’utilizzo di farmaci derivati dai cannabinoidi è consentito in Italia dal 2007, anche se la procedura per ottenere la prescrizione di questo tipo di prodotti rimane tutt’ora particolarmente complessa.

Attualmente, la cannabis terapeutica viene importata dall’estero e si stima che solamente 60 persone in Italia vi abbiano avuto accesso attraverso le Asl.