Me
La Mostra del cinema di Venezia
Condividi su:

La Mostra del cinema di Venezia

Comincia oggi e termina il 6 settembre. I film selezionati sono 55, di cui 54 in prima mondiale. Quelli italiani in gara sono 3

27 Ago. 2014

Oggi inizia la 71esima edizione della Mostra del cinema di Venezia. Si concluderà il 6 settembre. Nei 10 giorni dell’evento i film della selezione ufficiale a essere presentati saranno 55, di cui 54 in prima mondiale.

Per la selezione dei film in concorso sono state esaminate 3.377 pellicole (1.600 lungometraggi e 1.777 cortometraggi).

Alla fine, i film in concorso selezionati sono 20. Tra questi, Birdman (The unexpected virtue of ignorance) di Alejandro González Iñárritu, sarà proiettato in apertura, in seguito alla cerimonia d’inaugurazione del festival.  

Il presidente della giuria della sezione principale, Venezia 71, è il musicista e autore di colonne sonore Alexandre Desplat. Gli altri giurati sono Joan Chen, Philip Gröning, Jessica Hausner, Jhumpa Lahiri, Sandy Powell, Tim Roth, Elia Suleiman e Carlo Verdone.

La madrina dell’evento è Luisa Ranieri (nella foto qui sotto: Reuters/Tony Gentile).

Saranno loro ad assegnare i premi ufficiali: il Leone d’oro al miglior film, il Premio speciale della giuria, il Gran premio della giuria, la Coppa Volpi al miglior attore e alla miglior attrice e il premio Marcello Mastroianni.

Fuori concorso, diciassette film e un cortometraggio. Nella sezione Orizzonti saranno in competizione diciotto film. Il Paese più rappresentato è la Francia, con quattro lungometraggi.

I film italiani in gara sono 3: Il giovane favoloso, di Mario Martone, film biografico su Giacomo Leopardi; Anime nere, di Francesco Munzi, sulla ‘Ndrangheta; Hungry hearts, di Saverio Costanzo.

Anime nere di Francesco Munzi, un film sulla ‘Ndrangheta girato ad Africo, in Calabria.

Hungry hearts di Saverio Costanzo, di cui ancora non è reperibile il trailer. Una pellicola ispirata dal libro Il bambino indaco di Marco Franzoso. 

Tra i fuori concorso ci saranno, tra gli altri, The sound and the fury di James Franco, La trattativa di Sabina Guzzanti e Nymphomaniac volume II director’s cut di Lars Von Trier.

Nella sezione Orizzonti saranno proiettati The president di Mohsen Makhmalbaf, Io sto con la sposa di Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry, e Belluscone, una storia siciliana di Franco Maresco.

I Leoni d’oro alla carriera saranno consegnati alla montatrice Thelma Schoonmaker, storica collaboratrice di Martin Scorsese, e al regista e documentarista Frederick Wiseman.

Ecco il programma delle sezioni principali della Mostra del cinema di Venezia.

– Venezia 71, i film in concorso:

The cut di Fatih Akin

A pigeon sat on a branch reflecting on existence di Roy Andersson

99 homes di Ramin Bahrani

Ghesseha (Tales) di Rakhshan Bani E’temad

La rançon de la gloire di Xavier Beauvois

Hungry hearts di Saverio Costanzo

Le dernier coup de marteau di Alix Delaporte

Pasolini di Abel Ferrara

Manglehorn di David Gordon Green

Birdman di Alejandro González Iñárritu

3 coeours di Benoît Jacquot

The postman’s white nights di Andrej Končalovskij

Il giovane favoloso di Mario Martone

Sivas di Kaan Müjdeci

Anime nere di Francesco Munzi

Good kill di Andrew Niccol

Loin des hommes di David Oelhoffen

The look of silence di Joshua Oppenheimer

Nobi (Fires on the plain) di Shinya Tsukamoto

Red amnesia di Xiaoshuai Wang

– I film fuori concorso:

Words with gods di Guillermo Arriaga, Emir Kusturica, Amos Gitai, Mira Nair, Warwick Thornton, Hector Babenco, Bahman Ghobadi, Hideo Nakata, Álex De La Iglesia

She’s funny that way di Peter Bogdanovich

Qin’ ai de (Dearest) di Peter Ho-Sun Chan

Olive Kitteridge di Lisa Cholodenko

Buryng the ex di Joe Dante

Perez di Edoardo De Angelis

La zuppa del demonio di Davide Ferrario

The sound and the fury di James Franco

Tsili di Amos Gitai

La trattativa di Sabina Guzzanti

The golden era di Ann Hui

Make-up di Kwontaek Im

The humbling di Barry Levinson

The old man of Belem di Manoel De Oliveira

Un giorno da italiani di Gabriele Salvatores

In the basement di Ulrich Seidl

The boxtrolls di Anthony Stacchi E Annable Graham

Nymphomaniac volume II Diretor’s cut di Lars Von Trier

– Orizzonti:

Threeb di Naji Abu Nowar

Kreditis Limiti di Salome Alexi

Senza nessuna pietà di Michele Alhaique

Cymberline di Michele Almereyda

Near death experience di Benoit Delepine

La vita oscena di Renato De Maria

Réalité di Quentin Dupieux

Ich Seh/Ich Seh di Veronica Franz

Jayueui Ondukdi Hong Sangsoo

Bypass di Duane Hopkins

The president di Mohsen Makhmalbaf

Your right mind di Ami Canaan Mann

Belluscone, una storia siciliana di Franco Maresco

Nabat di Elchin Musaoglu

Heaven knows what di Josh Safdie

Takva su pravila di Ognjen Svilicic

Court di Chaitanya Tamhane

Per il programma completo si può consultare il sito della Mostra del cinema di Venezia.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus