Me

Aggiornamenti live Brasile 2014

Curiosità e fatti dal Mondiale

Immagine di copertina

26 Giugno 2014

La classifica delle squadre più toste – Il sito australiano news.com.au ha provato a fare la classifica delle nazionali più toste e di quelle più lamentose in termini di infortuni. Il criterio per determinare la classifica è il tempo speso dai giocatori per terra a lamentarsi dopo un contrasto di gioco. La squadra più tosta è la Svizzera, seguita da Brasile e Bosnia. L’Italia si piazza quinta, davanti alla Germania. La squadra più “delicata? La Francia, seguita da Iran, Russia e Stati Uniti.

Il Boss contro il morso di Suarez – Intercettato per strada da TMZ.com Bruce Springsteen si è espresso contro il morso di “Luis Sanchez” [sic.] avvenuto nel corso della partita Italia-Uruguay. Il Boss non è sembrato molto preparato sulla questione ma ha comunque ribadito la sua contrarietà a questo tipo di gesti antisportivi.

Problemi di “Germanicità” – Molti intrecci nella partita USA-Germania di stasera legati ad appartenenze nazionali: se continua ancora la polemica in Germania sui giocatori che non cantano l’inno, in America i discendenti di immigrati tedeschi sono un numero consistente e si troveranno a dover scegliere fra la loro vecchia patria e quella nuova. Jurgen Klinsmann, l’allenatore degli USA ma tedesco di passaporto, ha già dichiarato che senza alcuna esitazione canterà l’inno tedesco e abbraccerà tutti i suoi “vecchi amici”.

Successo delle app del sesso ai Mondiali – Secondo i dati riportati da Quartz il Mondiale sta avendo un vero e proprio effetto afrodisiaco sui brasiliani e i turisti. La nota app di incontri sessuali Tinder ha avuto un incremento di utilizzo pari al 50 per cento dall’inizio della competizione.

Il NY Times invita a tifare NigeriaDean Karlan sul Times online di oggi ha calcolato quale Paese trarrebbe maggiore felicità nel vincere la Coppa del Mondo. In questo modo chi rimane senza la propria squadra da tifare, suggerisce l’articolo, può sostenere la squadra che regalerebbe più gioia ai propri connazionali. Dietro ai nigeriani, staccati di parecchio si trovano i brasiliani, scelta comunque già popolare in molti Paesi grazie allo storico appeal della Seleçao.

Klinsmann e la US Soccer scrivono ai datori di lavoro Klinsmann, l’allenatore della nazionale americana di calcio, ha pubblicato su Twitter una lettera precompilata che ogni lavoratore americano può usare per giustificare la propria assenza durante l’orario della sfida decisiva contro la Germania. Ritwittata dall’account US Soccer. Klinsmann giustifica la necessità per l’USMNT (l’acronimo della nazionale di calcio statunitense) di avere “il pieno supporto della nazione” e quindi fa appello allo spirito patriottico dei datori di lavoro. Già ieri vi avevamo dato notizia della petizione per dichiarare la giornata di oggi festiva.

Suarez voleva già azzannare Chiellini La stampa inglese è – se possibile – ancora più incattivita di quella italiana nei confronti di Suarez. Oggi il Daily Mail scrive che già durante la Confederations Cup dell’anno scorso nella sfida sempre fra Uruguay e Italia il giocatore uruguagio provò ad azzannare Chiellini. Vengono allegate delle foto abbastanza esplicite che dimostrano il fatto. 

Boko Haram contro la nazionale nigeriana – In un pezzo su Quartz di Kayode Ogunbunmi viene raccontato come la temibile organizzazione di Boko Haram stia cercando di dissuadere i nigeriani dal vedere i Mondiali attraverso azioni di tipo terroristico ed intimidatorio. Ogunbunmi segnala come i nigeriani, che hanno una storia calcistica fra le più importanti dell’Africa, cerchino di sconfiggere le intimidazioni di Boko Haram trovandosi in “viewing centers” dove fare visioni collettive delle partite e difendersi allo stesso tempo grazie a tutta la comunità. 

25 Giugno 2014

I Jihadisti tifano Messi Il 22 Giugno l’account twitter @Daash_News noto per la sua affiliazione all’ISIS (l’organizzazione che sta guidando l’avanzata Jihadista in Iraq) si è congratulato con Lionel Messi per la prestazione avuta contro l’Iran invitandolo a rispondere alla “chiamata Jihadista”. Il tweet è evidentemente una provocazione spiritosa, ma denota come l’ISIS stia antagonizzando l’Iran in quanto paese sciita (mentre l’ISIS è sunnita) e per il suo attivismo mostrato in favore del governo ufficiale di Baghdad.

I Brasiliani si arrabbiano con Mick JaggeI tifosi brasiliani ritengono Mick Jagger “colpevole” di aver portato sfortuna all’Italia. Infatti i brasiliani tifavano azzurri visto che l’Uruguay è per loro una vera maledizione, dato che sconfisse in finale il Brasile al Maracanà proprio durante l’ultimo mondiale disputato in Brasile nel 1950. I media brasiliani citano altre note gaffe della star dei Rolling Stones, ultima delle quali fatta il 19 Giugno dove si sbilanciò sulla vittoria degli Inglesi contro l’Italia. 

Nate Silver colpisce ancora – Il noto statistico Nate Silver, fondatore del sito FiveThirtyEight e famoso per essere stato uno dei più abili nel predire i risultati elettorali delle presidenziali 2012 in America, sta producendo statistiche e previsioni sui mondiali fin dalla prima partita. Purtroppo per lui il suo sistema funziona tanto bene nel predire le elezioni quanto male nel predire i risultati sportivi, tanto che si sta facendo una vera e propria fama di “menagramo” in questi mondiali. I suoi favoriti perdono sempre, e la cosa si è ripetuta anche ieri per l’Italia (data da Silver favorita per il passaggio del turno). I Brasiliani non possono dormire tranquilli dato che Silver da la Seleçao favoritissima sin dal primo giorno, e oggi ha 38 possibilità su 100 di portare a casa la coppa.

Il calcio sta diventando sport nazionale in America? Le partite di Team USA stanno battendo ogni record di ascolti negli States, superando nettamente le finali della NHL (la lega dell’hockey su ghiaccio) e rivaleggiando anche con le finali della NBA (pallacanestro). Bob Casey, senatore democratico per la Pennsylvania, ha anche chiesto a gran voce che la coppa del mondo 2022 venga tolta al Quatar per i noti scandali e riassegnata agli Stati Uniti. Gli opinionisti americani stanno dibattendo se il soccer stia diventando un nuovo sport nazionale insieme al baseball. I dati di ascolto del calcio durante il resto dell’anno però fanno pensare che per gli americani il Mondiale sia più come le Olimpiadi Estive, un evento seguitissimo ma solo ogni quattro anni. Nel frattempo però la decisiva sfida contro la Germania di domani sta generando grandissime aspettative, ed è stata anche lanciata dal sito della MLS (la lega calcio Americana) una petizione per concedere un giorno di ferie agli Americani in occasione della partita, dato che sarà giocata attorno all’ora di pranzo.

Wimbledon penalizzato dai mondiali – Secondo Michael Bernstein di Tennistours.com le vendite di biglietti per il torneo di Wimbledon iniziato da poco a Londra sono calate del 20 per cento a causa del maggiore interesse per la Coppa del Mondo. Infatti i biglietti per questi eventi vengono spesso venduti in anticipo a VIP che a quanto pare hanno preferito le partite di calcio ai match di tennis.