Me
The Aryans
Condividi su:

The Aryans

2014: l'Odissea di Mo Asumang nel cuore del razzismo

31 Mag. 2014

La filmaker, attrice e presentatrice Mo Asumang, figlia di padre ghanese e madre tedesca, è autrice di The Aryans, un viaggio personale al centro della follia razzista: a journey into the abyss of political evil. Mo Asumang ha viaggiato incontrando i neo-Nazisti tedeschi, il noto attivista americano Tom Metzger – fondatore del White Arian Resistence – e i membri del Ku Klux Klan del Midwest.

Dal suo sito, Mo Asumang racconta come sia giunta ad apprendere che “gli Ariani originariamente provenivano da aree ora appartenenti all’Iran”. Così, al termine del suo viaggio, si recò proprio in quelle terre per incontrare i veri Ariani, che scoprì essere “persone amichevoli e cosmopoliti senza alcuna pretesa di essere membri di una razza superiore”.

Nell’intervista Confronting racism face-to-face, rilasciata alla BBC, Mo Asumang racconta The Aryans, svelando qualche dettaglio del documentario. Complice il suo garbato savoir faire, la realtà complessa e dolorosa al centro della sua storia sembra confondersi, a intermittenza, con un’anacronistica e perfida parentesi onirica: Ma succede davvero, o sto sognando? 

 

 

 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus