Me
Condannati
Condividi su:

Condannati

Sollecito e Knox condannati rispettivamente a 25 anni e 28 anni e 6 mesi di carcere dalla Corte d'assise d'appello a Firenze

31 Gen. 2014

Verdetto della Corte d’Assise per la coppia Sollecito Knox, coinvolta nell’omicidio di Meredith Kercher. Raffaele Sollecito e Amanda Knox sono stati condannati rispettivamente a 25 e 28 anni e sei mesi di reclusione dalla corte di Firenze e ora tramite i loro legali annunciano il ricorso in Cassazione.

La studentessa americana Amanda Knox, che ha seguito il processo da Seattle, ha detto di essere “spaventata” dalla decisione della corte italiana. Anche il suo ex fidanzato italiano Sollecito è rimasto scioccato dalla sentenza, secondo quanto riferito dal suo avvocato.

Meredith Kercher, studentessa londinese di 21 anni, era uccisa a pugnalate nell’appartamento che condivideva con Amanda Knox, a Perugia.

Il legale della famiglia Kercher ha detto che è stata fatta giustizia per la morte Meredith. La sentenza obbliga i colpevoli anche al risarcimento dei danni.

Alcuni esperti legali americani spiegano che nel caso l’Italia chiedesse l’estradizione, gli Stati Uniti dovrebbero decidere se far rientrare il caso nel trattato internazionale sulle estradizioni. A quel punto potrebbero entrare in gioco anche considerazioni politiche a complicare la situazione.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus