Me

Via le leggi antiprotesta

Il parlamento ucraino terrà una sessione speciale per decidere se abolire o meno le nuove leggi antiprotesta

Immagine di copertina

Il parlamento ucraino voterà in una sessione speciale se abolire o meno le nuove leggi antiprotesta che hanno scatenato ondate di violenza in tutto il Paese.

Molto probabilmente, il governo del presidente Victor Yanukovych sarà favorevole ad eliminarle. Nello scorso fine settimana, infatti, Yanukovych aveva offerto all’opposizione dei posti all’interno del governo e si è detto disponibile ad apportare modifiche alla Costituzione per ridurre i poteri della presidenza.

Tuttavia non è chiaro se l’opposizione sia disponibile ad accettare questi termini oppure voglia battersi per le dimissioni del Presidente.

Arseniy Yatsenyuk, leader dell’opposizione, non ha accettato la proposta del presidente di diventare primo ministro. Nel frattempo, continuano le richieste dei manifestanti di andare a elezioni anticipate.