Me

Accordo nucleare a febbraio?

A febbraio si apriranno dei colloqui sul nucleare tra l’Iran e le altre potenze

Immagine di copertina

Una fonte diplomatica riferisce che nel mese di febbraio l’Iran intavolerà dei negoziati sul nucleare con le sei potenze mondiali: Stati Uniti, Russia, Cina, Gran Bretagna, Francia e Germania.

Catherine Ashton, l’alto rappresentante per gli affari esteri dell’Unione Europea, coordinerà gli accordi. I colloqui si incentreranno su come permettere all’Iran di continuare ad investire sul settore nucleare senza che arrivi a possedere un’arma atomica.

L’Iran, che nega di avere intenzione di “militarizzare” l’arricchimento di uranio impoverito per l’energia nucleare, si dice disposto a negoziare purché Stati Uniti ed Europa pongano fine alle sanzioni economiche.

In vista della prima riunione, i diplomatici dei sette paesi stanno discutendo un ordine del giorno mentre, nelle prossime settimane, la Ashton si recherà a Teheran.

Ma il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, non vuole farsi troppe illusioni su questi accordi. La sua amministrazione ha espresso preoccupazione per le recenti segnalazioni che le sono giunte su un accordo bilaterale per lo scambio di petrolio tra l’Iran e la Russia.

Caitlin Hayden, portavoce del Consiglio di Sicurezza Nazionale della Casa Bianca, ha riferito all’agenzia di stampa Thomson Reuters che: “ Se tale accordo fra Russia e Iran fosse vero, gli Stati Uniti potrebbero far scattare ulteriori sanzioni contro l’Iran”.

Campagna regione lazio