Me

Una donna al volante

La statunitense General Motors ha una nuova amministratrice delegata

Immagine di copertina

Sarà una donna il prossimo amministratore delegato della General Motors, la grande azienda statunitense produttrice di autoveicoli con marchi noti in tutto il mondo.

Mary Barra prenderà il posto dell’attuale amministratore Daniel Akerson a partire dal prossimo gennaio. E’ la prima volta che la General Motors affida un ruolo di questo tipo a una donna.

“Con investimenti straordinari in auto e camion e con la migliore performance finanziaria della nostra storia recente, questo è un momento emozionante per la GM di oggi”, ha detto Mary Barra in una dichiarazione dell’azienda.

Barra ha cinquantuno anni e lavora alla General Motors da quando era ancora una studentessa diciottenne. Ha iniziato nella catena di produzione, per poi passare all’ingegnerizzazione e infine al management.

Tra i suoi piani come amministratrice delegata ci sono anche quelli del contenimento dei costi e dei tagli alla burocrazia.