Me

Parte l’intervento francese

La Francia ha lanciato un'operazione militare per la difesa dei civili in Repubblica Centrafricana.

Immagine di copertina

L’operazione militare della Francia destinata a proteggere la popolazione civile in Repubblica Centrafricana inizierà al più presto. Dopo gli ultimi scontri tra le diverse sette avvenuti giovedì notte, le violenze continuano a colpire li cittadini e si registrano nuovi morti.

Il contingente francese di 650 truppe presente sul territorio da quando il Consiglio di Sicurezza votò per consentire alle milizie francesi di aggiungersi alle forze di peacekeeping africane del CAR, sarà rinforzato “immediatamente” secondo quanto annunciato dal Presidente francese François Hollande.

Le unità presenti saranno raddoppiate in pochi giorni per aiutare la popolazione a mantenere l’ordine. Hollande ha aggiunto che l’intervento francese in Repubblica Centrafricana avrà un ruolo diverso da quello avvenuto in Mali.