Me

La piccola rivoluzione di Tom Daley

"Frequento un ragazzo e non potrei essere più felice". Quando il coming out è il trionfo della normalità.

La necessità di mantenere un rapporto onesto con il propri tifosi. Nessun timore per quelle che possono essere i residui di obsolete barriere morali. Un mezzo tecnologico diretto. Il video del coming out del tuffatore di Plymouth è diventato virale in pochi minuti ma è privo di qualsiasi sensazionalismo o ricerca di ribalta mediatica.

Un campione mondiale e bronzo olimpico che a soli diciannove anni parla con una maturità impressionante direttamente ai propri fans di una persona importante che è entrata a far parte della propria, vita senza la preoccupazione di essere giudicato per questo.

Il gesto di Tom Daley appare talmente normale che quasi fa dimenticare come invece in molte discipline sportive, specialmente di squadra, l’omosessualtà è considerata ancora un tabù.