Me

No al sesso a pagamento

Il parlamento francese discuterà una proposta di legge contro il sesso a pagamento

Immagine di copertina

La proposta di legge del partito socialista contro la prostituzione sarà esaminata questo pomeriggio dall’Assembleé Nationale. Essa prevede la penalizzazione del cliente con multe fino a 1500 euro, nuove misure contro l’adescamento online e il sostegno sociale per le persone che si prostituiscono.

In Francia, il sesso a pagamento è legale, mentre sono vietate la sollecitazione e lo sfruttamento della prostituzione. Il Sindacato del Lavoro Sessuale (Strass) stima che circa 40 mila persone si prostituiscono in Francia.

Lo schieramento che critica il testo, assicura che le misure di contrasto porteranno in brevissimo tempo alla creazione di un mercato nero della prostituzione. Il dibattito si preannuncia difficile, ma data la maggioranza dei socialisti in Parlamento, il testo dovrebbe essere approvato.

Campagna regione lazio