Me

Contro i droni

Manifestanti pachistani hanno preso il controllo di una via di rifornimento delle truppe Nato. Per protestare contro i droni

Immagine di copertina

Degli attivisti pachistani hanno bloccato la via di rifornimento principale per le truppe Nato in Afghanistan per protestare contro gli attacchi dei droni statunitensi.

Il blocco si trova su una strada della provincia di Khyber Pakhtunkhwa a nord-ovest del Pakistan, che viene utilizzata per trasportare le merci e i viveri da e per l’Afghanistan. I manifestanti hanno preso il controllo della strada, decidendo chi può passare e chi no.

Imran Khan, leader dell’opposizione del partito di opposizione del Pakistan Tehrik-e-Insaf (Pti), ha dichiarato che le proteste continueranno fino a quando non ci saranno più attacchi dei droni nella zona a nord-ovest del Pakistan.

Secondo Khan, oltre a causare vittime civili i droni stanno anche allontanando ogni possibilità di pace con i talebani.

Questa protesta accade quasi un mese dopo l’uccisione da parte di un drone del leader dei talebani Hakimullak Mehsud, che aveva detto di essere disposto a trattare. il suo successore Mullah Fazlullah sembra aver respinto ogni iniziativa di pace.