Me

L’uomo con l’ombrello di Dallas

Nel giorno dell'assassinio di John F. Kennedy c'era il sole a Dallas. Ma un uomo stava in piedi con un ombrello. Perchè?

Immagine di copertina

Dallas, 22 novembre 1963. Una splendida giornata di sole. Poche ore prima dell’assassinio di John F. Kennedy, a pochi metri dal luogo del delitto, un uomo stava in piedi con un ombrello nero aperto.

Molti hanno sostenuto per anni che si trattasse di un’arma nascosta, altri di un segnale per chi doveva aprire il fuoco.

In un video del “New York Times”, il documentarista americano Errol Morris racconta la storia che c’è dietro l’ombrello.

“Nessuno indossa un impermeabile, nessuno ha un ombrello aperto. Perchè? Perchè è una bellissima giornata nel vicinato. Ma in tutta Dallas c’è una sola persona con un ombrello aperto..”

IL VIDEO