Me

Inondazioni in Colorado

L’arrivo di altre piogge aggrava la già complicata situazione. Obama invia aiuti federali

Immagine di copertina

Un’altra ondata di piogge potrebbe aggravare la già disastrosa situazione in Colorado, dove vaste inondazioni hanno causato la morte di almeno sette persone.

Il salvataggio delle persone rimaste bloccate ai piedi delle Montagne Rocciose risulterebbe, pertanto, ancora più difficoltoso.

In base a quanto riportato dal servizio nazionale meteorologico, le piogge supplementari, cadendo sul terreno che è già saturo di acqua da mercoledì, creano il rischio di maggiori inondazioni e colate di fango.

Secondo l’Office of Emergency Management del Colorado, sono circa 1500 le case distrutte dall’alluvione, e altre 17500 quelle danneggiate.

Il presidente Barack Obama ha firmato sabato scorso una dichiarazione di disastro e ha ordinato aiuti federali per il Colorado.