Me

L’Italia che non ti aspetti

Oltre i cliché, ecco 10 cose sorprendenti in cui l'Italia non ha rivali. In un commento della CNN

Immagine di copertina

Tutti conoscono la pizza, Giuseppe Verdi e il Colosseo. Ma ci sono altre cose in cui l’Italia è considerata un’eccellenza e non sempre si tratta di cose che ci si potrebbe aspettare. La Cnn le ha fatte scoprire ai suoi lettori. Ecco cosa è venuto fuori.

1. Adulazione

Se reputi lusinghiero un fischio di approvazione o una pacca sul sedere, scoprirai che gli italiani sono dei maestri nei complimenti alle donne, siano esse amiche o belle sconosciute.

Come se questo non fosse abbastanza, l’adulazione all’italiana serve anche in altri ambiti: la Cnn la definisce “il fulcro su cui vacilla la società italiana”, uno strumento storico per disinnescare rancori, procurarsi vantaggi con i potenti o avere la meglio sui nemici.

“Ma probabilmente se sei una turista noterai solo le pacche sul sedere”, concludono Jordan Burchette and Silvia Marchetti sulla Cnn.

2. Bagni caldi

Se l’adulazione non basta a farti togliere i vestiti, ci pensano i 380 centri spa che offrono bagni curativi e idromassaggio. Le terapie includono bagni caldi nelle isole vulcaniche, fonti termali in Toscana e parchi termali come quello sul lago di Garda. Il governo italiano crede a tal punto nel potere curativo di questi bagni che copre le spese di alcune terapie per i suoi cittadini.

3. Imprecazioni

Le imprecazioni italiane possono essere viste oltre che sentite. La gestualità, insieme al ritmato accento italiano e alla fusione di parole e sillabe tra loro, rende le invettive una performance inimitabile. Ispirate per lo più da maiali, orifizi e donne promiscue, le bestemmie italiane – che variano da regione a regione – risultano allo stesso tempo drammatiche e comiche.

4. Ozio in spiaggia

I 7.400 chilomentri di costa rendono l’Italia ricca di bellissime spiagge, di cui 248 hanno acquistato il riconoscimento internazionale “Bandiera blu” per l’acqua limpida e la sabbia incontaminata. “È come fare il bagno ai tropici” – si legge nell’articolo della Cnn – “ma senza squali.”

5. Nuovi governi un giorno sì e l’altro pure 

Dalla fine della seconda guerra mondiale, l’Italia ha cambiato 62 diversi governi guidati da 28 premier. La costituzione italiana prevede un esecutivo debole, che ha bisogno della maggioranza in entrambe le Camere per governare. Questo, insieme a un panorama politico frammentato, fa sì che la durata media di un governo in Italia sia a malapena di 12 mesi.

6. Vulcani

In Italia sono 10 i vulcani attualmente attivi. Tra questi c’è l’Etna, il più sveglio dopo il Mauna Loa hawaiano, le cui eruzioni attirano in Sicilia più di un milione di turisti l’anno. A giugno il vulcano è entrato nei siti considerati patrimonio dell’umanità dall’Unesco, insieme alle isole di Vulcano, Lipari e Stromboli, considerati fari del mediterraneo per le loro eruzioni mozzafiato.

7. Dessert

La pizza e la pasta sono ottime, ma le vere star della cucina italiana sono i dolci: gelato, tiramisù, cannoli, zeppole e biscotti spumoni. Ironia della sorte, gli italiani spesso a fine pasto preferiscono mangiare frutta o cioccolato.

8. Speleologia

L’Italia vanta più di 35 mila grotte scavate nel terreno e migliaia di più sott’acqua. Grotta Gigante ha il primato di più vasta grotta accessibile sulla terra, ma era nella Grotta Azzurra a Capri che l’imperatore Tiberio amava nuotare.

9. Auto sportive

L’Italia non si classifica nemmeno tra i primi 20 produttori di auto a livello globale, ma per quanto riguarda le macchine sportive i cui poster ricoprono le pareti delle stanze degli adolescenti, nessun Paese può superarla. Nel 2012 la Ferrari ha venduto solo 7 mila autoveicoli, ma ha fatturato 2.26 miliardi di euro.

10. Crociere sui fiumi

I fiumi italiani non sono lunghi o facilmente navigabile, come quelli europei, ma i visitatori possono fluttuare da un patrimonio mondiale dell’UNESCO a un altro. Bellissime crociere sono organizzate nella laguna di Venezia, lungo la Pianura Padana e Verona, la città di Romeo e Giulietta.