Me

La Reggia si sbriciola

Bloomberg tv si sofferma sul degrado del patrimonio culturale del Belpaese

Immagine di copertina

Il palazzo sta crollando. Ma per una volta non si tratta di una metafora della politica italiana: è la reggia di Caserta che, come mostra un servizio di Bloomberg television, sta perdendo i pezzi. Il reporter Tom Gibson parla di un sito i cui muri “stanno cominciando a sbriciolarsi”, “coperto di spazzatura” e con evidenti falle nel sistema di accesso e sicurezza.

Il sindaco di Caserta ha addirittura richiesto l’intervento dell’esercito. Intervistato da Bloomberg, ha affermato: “Ci sono stati degli episodi gravi: il furto del parafulmine, la caduta di alcuni capitelli. La situazione non è disperata, ma abbiamo bisogno di maggiore sostegno.”

Gibson nota che l’afflusso di turisti alla Reggia, pur sempre imponente, è calato “di circa 50mila all’anno nell’ultimo decennio.” E avanza implicitamente qualche dubbio sull’opera di valorizzazione del patrimonio culturale nazionale da parte delle istituzioni italiane: “L’Italia è un leader mondiale sul piano dei beni culturali, ma attualmente il turismo ad essi indirizzato conta solo per il 2,6% del PIL, contro il 3,8% in UK e il 3.4% in Francia.”