Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

La favola avvelenata della Siria

Il regime e i suoi supporters fra ideologia e menzogna

Mentre emerge (vedi il video – ma attenzione, è un po’ forte – e leggi questo breve articolo da SiriaLibano) la prima prova documentale delle bugie che il regime di al-Asad diffonde tramite le sue agenzie di stampa (un viziaccio che aveva anche il padre, si parla di 40 anni di informazione censurata), un blogger italiano – purtoppo abbastanza “influente” in base alle classifiche di ebuzzing – definisce i quattro giornalisti sequestrati nel nord della Siria: “supporter dell’aggressione islamista alla Siria e della distruzione del governo socialista e panarabo di Damasco”.

Non c’è altro da aggiungere.