Me

Denunciato poliziotto pedofilo

Ma polemiche in rete per accusa lieve, agevolazione funzionari partito

Immagine di copertina

Denunciato on line un poliziotto pedofilo in Cina. Secondo lo Shanghai Daily, grazie alle segnalazioni di alcuni internauti, le autorita’ hanno arrestato ed espulso dal partito il vice capo della stazione di polizia di Lanzhou, la capitale della provincia nordoccidentale del Gansu. L’uomo, avrebbe pagato circa 5000 yuan, oltre 600 euro, per ogni ragazzina, decine, sotto i 14 anni con le quali ha avuto un rapporto sessuale. Il funzionario di polizia trovava le ragazze tramite una intermediatrice. Ma le polemiche, nonostante l’arresto, non si placano, perche’ luomo e’ stato accusato di sesso a pagamento con minori e non di violenza. La differenza e’ notevole, perche’ se condannato con la prima accusa, il massimo che puo’ avere e’ 15 anni di carcere, mentre nel secondo caso rischia la pena di morte. In molti lamentano su internet che l’accusa e’ piu’ lieve perche’ si tratta di un funzionario del partito.