Me

La Francia apre alla Turchia nell’Unione Europea

Il ministro degli Esteri francese ha affermato che Parigi è pronta ad assistere la Turchia nel procedimento d'ingresso nell'Ue

Immagine di copertina

Ue Francia apre alla Turchia

La Francia si è detta pronta ad assistere la Turchia nei negoziati per l’ingresso nell’Unione Europea. Il ministro degli Esteri Laurent Fabius ha lasciato la dichiarazione a margine della riunione internazionale sulla Libia.

Parigi fino a ieri si era opposta al proseguimento del negoziato riguardo al capitolo 22 del processo di adesione, quello relativo agli aiuti regionali. Durante la presidenza Sarkozy la posizione francese era stata inflessibile, ma con l’arrivo di Hollande all’Eliseo la Francia ha ammorbidito molto le sue resistenze.

I negoziati si preannunciano comunque molto lunghi e tortuosi. La questione di Cipro con la Grecia rimane ancora irrisolta, così come gli standard sul rispetto dei diritti umani su cui vige il monitoraggio della Commissione Europea.

La scorsa settimana il primo ministro turco Erdogan ha definito imperdonabile l’attesa della Turchia per entrare a far parte dell’Unione, augurandosi venga ammessa senza ulteriori ritardi.