L’ex premier greco Papademos è rimasto ferito nell’esplosione di una bomba nella sua auto
Condividi su:

L’ex premier greco Papademos è rimasto ferito nell’esplosione di una bomba nella sua auto

L'episodio è avvenuto nel centro di Atene e ha portato anche al ferimento dell'autista e di un agente di scorta dell'ex capo della banca centrale greca

25 Mag. 2017  

Un ordigno nascosto in una busta è esplosa all’interno dell’automobile di Loukas Papademos, 69 anni, ex primo ministro greco e capo della banca centrale del paese. L’episodio è avvenuto nel centro di Atene il 25 maggio. Papademos e il suo autista sono rimasti feriti.

La notizia è stata riportata dalla polizia che però non ha confermato che si sia trattato di un pacco bomba. Papademos è stato primo ministro tecnico della Grecia dall’11 novembre 2011 al 16 maggio 2012 e vicepresidente della banca centrale europea. Al momento è docente di economia dell’università di Harvard.

Papademos è stato trasportato all’ospedale Evangelismos e non sarebbe in pericolo di vita.